Traslochi aziendali: serve competenza

A differenza di un trasloco privato, per quanto complesso, quello di un’azienda presenta spesso lati e aspetti che la maggior parte delle persone non sospetta.

La visione generica è che ogni azienda è un caso a sé stante. Se per un trasloco privato le categorie di oggetti non sfuggono da pochi capi di classificazione (suppellettili, mobili, abiti, libri e documenti), quando si tratta di spostare un’azienda le cose cambiano completamente.

Per poter affrontare efficacemente un trasloco aziendale infatti occorre essere preparati a una serie davvero notevole di possibili materiali. Non si può infatti pensare che il trasloco di un’azienda si limiti allo spostamento di un ufficio, ma spesso si parla anche di spostare materiali ed attrezzature che richiedono misure adeguate sia per la protezione dei materiali che per il trasporto in sé.

Chi effettua traslochi di questo tipo deve avere una preparazione molto particolare che però non può limitarsi a pochi casi, a meno che il core business non punti su un genere aziendale particolare. Ci sono appunto ditte specializzate nel trasporto di materiali medicali, altre in quello di prodotti chimici e così via. Ma se l’obiettivo dell’attività è quello di fornire un servizio a 360 gradi, ecco che occorre molta preparazione per avere la ragionevole sicurezza di fornire sempre il servizio corretto al cliente. Ecco allora che occorre prima di tutto informarsi su quali siano le normative vigenti nei vari settori.

Ma, dato che non è possibile prevedere il futuro, quello che più conta è avere strutturato una base di conoscenza sufficientemente ampia da cui potere attingere quando ci accorgiamo di non essere in possesso delle informazioni essenziali. Più che informazione, quindi, capacità di reperimento della stessa, il che significa, in buona sostanza, conoscenza di tutti i canali che forniscono informazioni sulle normative e sulle disposizioni di legge in vigore.

Questo a sua volta porta alla capacità di porsi le domande giuste. Per chi decide quindi di affrontare un’attività di questo tipo o di allargarne una già esistente ma limitata, è fondamentale soprattutto la capacità di saperi porre le giuste domande.