Quale tipo di appendino fa per me?

Riflettiamo mai sugli appendini? Sembrano tanto scontati! Sappiamo dopotutto soltanto che sono necessari per utilizzare il nostro armadio, e che ci permettono di non dover piegare ogni abito o indumento, lasciandoli più liberi e quindi evitando di rovinarne la stiratura. Eppure esistono tantissimi tipi diversi di questo semplice oggetto, e fra loro ci sono effettive differenze funzionali, oltre che naturalmente estetiche, che li rendono in effetti adatti ad appendere tipi diversi di indumento: la valutazione da fare, quindi, se vogliamo un armadio che non sia soltanto impeccabilmente in ordine, ma che soprattutto rispetti al massimo il nostro vestiario, è articolata in base al genere di abiti che dovremo riporre.

Partiamo dal genere più classico: gli appendini in legno. Si tratta, per tanti motivi, del modello più popolare e diffuso sul mercato: da un lato la ragione sta nella loro bellezza classica e senza tempo, dall’altra nella loro resistenza al peso, che permette di usarli per appendere anche i cappotti più pesanti e spessi nella certezza che non si romperanno. La loro forma, inoltre, aiuta gli abiti a mantenere la piega, e soprattutto impedisce di avvicinarli troppo fra loro, evitando così che un armadio troppo affollato riempia di pieghe i vostri indumenti appesi.

Passiamo al metallo: rispetto ai fragili, quasi inutili appendini di metallo del passato, quelli moderni sono nettamente più resistenti e solidi. Il loro vantaggio principale è quello di permettere un accostamento molto stretto degli abiti, il che, qualora il rischio di rovinarli non sussista, permette di sfruttare al meglio lo spazio interno dell’armadio; dispongono inoltre di molti accessori, come ganci e clip, che li rendono molto versatili e adatti a tutti i generi di vestito e d’armadio.

Per finire la carrellata sui modelli classici, citiamo anche quelli ricoperti di stoffa, forse più rari e diffusi solamente nelle boutique e nei negozi di lingerie. Pur essendo un prodotto di nicchia, presentano sicuramente almeno due significativi vantaggi. Per prima cosa, hanno un aspetto estremamente elegante, che per molti è apprezzabile. Secondariamente, da un punto di vista strettamente funzionale, hanno il vantaggio di essere estremamente lisci e di dimensioni ridotte, il che permette di essere sicuri che anche gli abiti più stretti non si deformeranno, e che per delicato che sia il loro tessuto non si rovineranno sfregando sui bracci dell’appendino stesso.