New York, la città più bella del mondo? 

Fin da quando siamo bambini siamo stati abituati a pensare all’America come al paese delle meraviglie per eccellenza: siamo cresciuti a pane e ‘America’ reincarnando nel paese a stelle e strisce tutte le cose più belle al mondo. Lavoro, possibilità, cultura, forza economica e ultima, ma non per importanza, grande potenza americana. 

Questa è l’idea che ci siamo fatti dell’America ma più nel dettaglio degli Stati Uniti d’America. Ma essa è molto di più: barriere architettoniche, sculture, costruzioni e quant’altro. Il tutto, ottimizzato ai massimi livelli, all’interno di uno Stato. 

Ma c’è una città, su tutte, che svetta incontrastata: New York che a detta di molti è tra le città più belle in assoluto. 

Cosa vedere a New York 

La lista delle cose da vedere a New York è veramente estesa e noi andremo a sintetizzare quelle che sono le principali: 

  • La Statua della Libertà: inaugurata nel lontano 1886 è il monumento simbolo per eccellenza di New York. Essa è situata all’ingresso del porto sulla rocciosa Liberty Island ed e viste le dimensioni maestose è visibile addirittura da 40km di distanza; 

  • Central Park: è il parco più grande in assoluto in quel di Manhattan ed è ubicato al centro di due quartieri di natura residenziale (l’Upper West Side e l’Upper East Side). Vista la sua importanza anche le strade vicine prendono il suo nome; 

  • L’Empire State Building è un grattacielo maestoso alto addirittura 443 metri. Annualmente assicura a New York milioni e milioni di visitatori ed è diventato con il tempo un altro simbolo della città quasi al pari della Statua della Libertà; 

  • Il Theater District è il cuore pulsante di Midtown West dove ci sono i più grandi negozi e ristoranti delle più grandi catene mondiali. Il gioco di colore che derivano dalle numerose insegne è un qualcosa che risalta immediatamente agli occhi; 

  • Il Rockefeller Center è un complesso di ben 19 edifici di natura commerciale ubicato anch’esso a Manhattan. Nel suo genere è tra i più grandi complessi privati al mondo.  

A New York, ma non di passaggio 

Se si ha voglia di vivere in America e magari stabilizzarsi in quel di New York urge avere qualche informazione supplementare. Ovviamente tutti sappiamo che per avere libero accesso al paese bisogna munirsi de la carta verde per gli USA e a tal proposito vi suggeriamo vivamente lo Studio Legale Castaldi che da anni si occupa di sbrigare con successo tutte le pratiche per ottenere la famigerata Green Card: anche per prendere visione di semplici informazioni un semplice click può aprire tantissime porte.