Dieta per dimagrire: le diete last minute

Le diete last minute sono, al pari delle diete veloci o pazze, un tipo di dieta per dimagrire adatto a chi deve perdere peso in maniera veloce e in poco tempo: sono le cosiddette diete last minute. Ecco le più diffuse:

– Dieta Last Minute del Panino: è una dieta per dimagrire ipocalorica;

prevede solo a pranzo la sostituzione del nostro primo, secondo e contorno, con un piatto unico, anzi un panino unico. L’importante è che gli ingrediente del vostro panino siano sani e salutari. Consigliato l’uso di panini integrali per questa dieta per dimagrire.

– Dieta last minute del frullato: il frullato a base di sola frutta fresca – quindi senza additivi, concentrati, coloranti, conservanti, acqua, zucchero – rappresenta una soluzione perfetta per avere una linea asciutta, la pelle splendente e tanta energia immediata.

– Dieta Last Minute dell’Insalatona: ideale per chi soffre di stitichezza, ritenzione idrica e ha la pelle opaca e secca, essa pone al centro il nutrimento attraverso un’insalata che, condita con formaggi o carne, può andare a creare un pasto unico e semplice, nonché completo. L’insalata, infatti, è ricca di fibre non digeribili, che arrivano direttamente nell’intestino facilitandone le funzioni e che sono particolarmente utili in una dieta dimagrante perché rallentano l’assorbimento degli zuccheri, favorendone un utilizzo graduale da parte dell’organismo. E’ anche una preziosa fonte di vitamine, in primo luogo di quelle antiossidanti, ossia A, C ed E che proteggono le cellule dall’invecchiamento.

– Dieta Last Minute dei tre giorni: questa dieta per dimagrire consiste in un particolare regime ipocalorico che promette risultati strabilianti nel giro di pochissimo tempo. Puntando infatti sulla disintossicazione del fisico e sul risveglio di un metabolismo probabilmente un po’ rallentato, permette di perdere diversi chili in poco più di 72 ore, ma deve essere protratta per un periodo davvero molto breve se non si vuole andare a danneggiare la salute e rischiare, poi, di riprendere ancor più velocemente quanto perso.

La dieta dei tre giorni, nello specifico, consiste nel privilegiare la scelta di proteine rispetto a grassi e carboidrati. Grazie all’assunzione di poche calorie, infatti, dà una sferzata a un metabolismo troppo pigro e lo incentiva a bruciare di più e a smaltire i chili in eccesso.

– Dieta del Minestrone: E’ una delle diete più richieste e di successo. Perché? E’ efficace, veloce, facile da seguire e, grazie al programma di mantenimento, consente di conservare i risultati ottenuti con la dieta. E La dieta del minestrone è un regime alimentare adatto esclusivamente a chi è in sovrappeso di almeno 7-8 kg; non è perciò consigliabile a chi ha solo qualche chilo di troppo. E Non prevede il calcolo delle calorie, la perdita di peso è determinata dalla limitazione qualitativa, non quantitativa, degli alimenti. E Prevede una riduzione, e in alcuni giorni addirittura l’eliminazione, dei grassi e dei carboidrati (pane, pasta, riso), fonti di energia per l’organismo, che è così costretto ad attingerla dai grassi di deposito.